Auguri di Buon Natale!

Buona Pasqua

Salva

Buone feste!

metodisti-2016

Salva

Auguri di buona Pasqua

Auguri

Dagli scaffali di Claudiana

Tammy J. SCHNEIDER, Sara, la madre delle nazioni, 176 pp., 14,90 euro.
Il personaggio biblico di Sara, una delle donne a cui la Bibbia ebraica dedica più spazio, ricopre un ruolo molto importante per la formazione del popolo chiamato Israele. Spesso vista sotto una luce negativa – soprattutto in relazione a Agar –, oppure considerata la moglie sottomessa di Abramo, le cui doti materne vengono messe in dubbio: Sara appare come una figura sfaccettata e le cui interpretazioni da parte degli studiosi non sono univoche. L’autrice incrocia la storia di Sara a quella di Abramo, Agar, Isacco e Ismaele, non relegandola al solo ruolo di moglie del patriarca, ma indicandola come donna anch’essa scelta da Dio e agente della continuazione della promessa.
Questo studio intende valutare il personaggio di Sara e il suo ruolo nel testo della Genesi, in modo tale da capire quale sia la funzione delle donne nella narrazione, come gli scrittori biblici abbiano costruito i personaggi femminili, e come questo influisca sulla moderna interpretazione della Bibbia ebraica (Tammy SCHNEIDER).